Questo sito utilizza i cookies per un migliore e più efficiente funzionamento. Per continuare la visita ti chiediamo di accettare questa condizione che in ogni caso non sarà lesiva della tua privacy.  Per procedere cliccare su OK.

Identità multiple

 

identità multiple

Le pratiche quotidiane contemporanee mostrano l'importanza della definizione identitaria propria e reciproca degli attori che intrattengono relazioni condivise. La crescente complessità delle nostre società merita di essere analizzata a partire da una serie di osservazioni etnosemiotiche volte all'esame delle modalità concrete con cui gruppi umani per certi aspetti diversi si rapportano tra loro e si identificano.
Le classiche categorie sociologiche che ripartiscono il sociale secondo generazioni, ceti, generi, gruppi etnici, ecc. meritano di essere riesaminate e implementate alla luce dell'osservazione in vivo delle pratiche di interazione e delle frequenti sovrapposizioni e riformulazioni dei criteri che entrano in gioco nella realtà dei rapporti intersoggettivi.
Il campo di indagine è molto ampio e comprende le relazioni tra classi d'età in situazione, tra generi e loro varianti sempre in situazione di scambio reale, tra gruppi di residenti e di migranti nelle loro relazioni estremamente variabili, tra gruppi professionali o lavorativi, tra appartenenti al maistream culturale e appartenenti alle svariate sottoculture, ecc.