Questo sito utilizza i cookies per un migliore e più efficiente funzionamento. Per continuare la visita ti chiediamo di accettare questa condizione che in ogni caso non sarà lesiva della tua privacy.  Per procedere cliccare su OK.

analog self mapping

 

Manalog self mappingilano, 8 novembre 2010. Analog Self Mapping è un workshop di esplorazione e autoproduzione di guide urbane (happy memories), nella giungla di zona tortona, accompagnati da snark e atelier vostok. Self-mapping (progetto di CUBE coordinato da Gaspare Caliri) nasce come progetto di mappatura digitale dei percorsi urbani. A ogni partecipante viene chiesto di condurre il facilitatore per la città e di raccontare il proprio itinerario. Tramite un gps, il percorso viene mappato direttamente su una mappa di Google. Una camera digitale e un registratore documentano il racconto e i luoghi.

compalit 2010

Compalit 2010Messina, 18 novembre 2010. Francesco Galofaro partecipa con l'intervento Il ruolo della struttura narrativa nella terapia del dolore cronico al VIII Convegno annuale dell’Associazione per gli Studi di Teoria e Storia Comparata della Letteratura dell'Università di Messina, nella sezione "Parola e Terapia". Quest'anno il tema del convegno è Performance e performatività. Performatività nella sua intenzione di “agire qualcosa”, rimanda alla sfera del fare, del compiere un’azione. Già, dal finire degli anni ’50, il termine “performance” inizia a trovare larga applicazione nell’ambito